martedì 14 gennaio 2014

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA

AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA ALL'UCC TEATRO DI VARESE

Sabato 25 gennaio 2014 alle 21:00 di scena lo storico musical AGGIUNGI UN POSTO A TAVOLA. Commedia musicale scritta da Garinei e Giovannini con Jaja Fiastri,con Gabriele De Guglielmo, Ar...ianna, Jacqueline Ferry, Sebastiano Nardone, Brunella Platania, Tommaso Bernabeo, Gaetano Cespa e Leonardo Antonelli
Regia e coreografie di Fabrizio Angelini.Direzione musicale di Gabriele De Guglielmo.

REPLICA DOMENICA 26 GENNAIO ALLE 17.00

Nata come “costola” professionale dell’Accademia dello Spettacolo di Ortona, realtà in continua crescita con più di cento iscritti all’anno, la Compagnia dell’Alba ha prodotto negli ultimi dieci anni oltre venti spettacoli, tutti di grande spessore e qualità, in collaborazione con grandi nomi del musical italiano, da Fabrizio Angelini, regista di “Nunsense, le amiche di Maria” e “Tutti insieme appassionatamente”, ad Angelo di Figlia e Silvia Di Stefano, visti entrambi l’anno scorso a Varese al fianco di Manuel Frattini in “Sindrome da musical”, rispettivamente coreografo e regista di “Bugiardi si diventa”, scritto da Lena Biolcati. Quest’anno la compagnia tenta un ulteriore passo avanti portando in scena “Aggiungi un posto a tavola”, nella sua prima edizione italiana professionale autorizzata dagli eredi di Garieni e Giovannini, dopo le cinque precedenti di esclusiva del teatro Sistina di Roma.....

http://www.teatrodivarese.org/spettacolo/aggiungi-un-posto-a-tavola/

sabato 11 gennaio 2014

PAUL MC CARTNEY INTERVISTA

PAUL McCARTNEY A ROLLING STONE: 
“DISCUTO CON JOHN COME SE FOSSE ANCORA CON ME”
Paul McCartney racconta in un’intervista esclusiva a Rolling Stone - che gli dedica la copertina del numero in edicola dal 10 gennaio - di uno speciale collaboratore al suo fianco da almeno qualche decennio e presente anche durante la registrazione del suo ultimo album “New”: «Quando non sono sicuro di una cosa la passo a John. Lui mi dice: “No amico, questo non lo puoi fare”. “Va bene, hai ragione. E se facessi così?”. “Molto meglio”. Insomma, ne discuto con lui come se fosse ancora con me. È una cosa molto importante, lo faccio spesso, è un’abitudine che non voglio perdere». Gli ha sempre dato fastidio il cliché secondo cui nei Beatles John Lennon era il genio creativo sregolato e lui la spalla, quello buono e con le fossette carine, nonostante Paul abbia scritto tonnellate di canzoni che parlano di sesso: «Direi che sono abbastanza ossessionato dall’argomento», dice. Ricorda quando da ragazzino a Liverpool faceva di tutto con i suoi amici per tirare su i soldi e comprare qualsiasi giornale che avesse foto di donne nude. «Andava bene qualsiasi cosa. Ce n’era uno che si chiamava Health & Efficiency, che titolo affascinante! Era una rivista che parlava di nudismo e naturismo, ma a noi interessavano solo le foto di donne nude. Una volta ho fatto anche il baby-sitter per guadagnare qualcosa e, mentre ero solo in casa con il bambino, mi sono messo a guardare nella libreria dei genitori. C’era un manuale di educazione sessuale, una cosa che a casa mia non c’era. Evidentemente erano dei genitori molto liberali, anche se non mi ricordo chi erano. L’ho aperto e ho visto cose come il Monte di Venere che hanno incendiato all’istante la mia fantasia di adolescente. E non è cambiato molto da allora». Il sesso è un tema che nel corso degli anni ha preso piede nelle sue canzoni, da "Why Don’t We Do It in the Road?" che parla di accoppiarsi allegramente in pubblico a "Eat at Home" del 1971 o "Nod Your Head" del 2007, facilmente interpretabile come un fervente omaggio al sesso orale, fino a qualche canzone dell’ultimo album "New". «Nod Your Head non è stata scritta con quel significato, ma ovviamente è una canzone che si presta al doppio senso, è una supposizione ragionevole», dice McCartney timidamente. «Se ci fosse un processo contro di me per perversione sessuale, quella sarebbe sicuramente una prova. Ma io negherei con forza!». Più parla del futuro, più pensa alla riconciliazione, al perdono, a mettere fine ai vecchi rancori. Con Yoko Ono, con John Lennon, con chiunque. «Penso sempre a quello che mi direbbe George: “Paul, non vuoi lasciare in giro nella tua vita queste cose”». C’è un limite però. Mark David Chapman (l’uomo che l’8 dicembre 1980 ha sparato a John Lennon uccidendolo, ndr): «Quella è un’azione compiuta da un imbecille totale. Non è una di quelle situazioni in cui non vai d’accordo con qualcuno e litighi; è qualcosa di molto più grave e qualunque cosa sia stata, malvagità o follia, secondo me è imperdonabile. Penso che potrei perdonare chiunque, ma non vedo perché dovrei perdonare lui. È una persona che ha fatto una cosa completamente folle e definitiva, perché dovrei gratificarlo con il mio perdono?».

GALA' DEL SORRISO CON LA MAGIA

GALA' DEL SORRISO MAGICO ALL'UCC TEATRO DI VARESE
SABATO 11 GENNAIO 2013 - RACCOLTA FONDI PER L'OSSERVAZIONE BREVE INTENSIVA PEDIATRICA

Il Galà del Sorriso è ormai diventato lo spettacolo che garantisce divertimento e allegria, con la finalità benefica di sostenere il nuovo Ospedale Del Ponte, organizzato dalla fondazione Il Ponte del Sorriso Onlus e Masters of Magic, in collaborazione con il Comune di Varese.
L’edizione di quest’anno avrà una sorpresa in più. Accanto ai noti Marco Berry e Walter Maffei, tantissimi altri maghi e comici famosi, anche a livello internazionale, che si esibiranno per i bambini in ospedale, vi sarà un ospite d’eccezione: la piccola Valentina accompagnata dalla mamma.
Valentina è uscita dal Centro Trapianti Pediatrico di Bergamo da diverse settimane e i controlli ai quali è stata sottoposta dimostrano che la completa ripresa è sempre più vicina. Mentre era in ospedale, ha avuto modo di assistere ai vari spettacoli organizzati per i bambini ricoverati, rimanendone letteralmente affascinata. Non appena ha saputo che ci sarebbe stato “Il Galà del Sorriso”, ha subito espresso il desiderio di essere presente, anche perché non vede l’ora di vedere Varese e, magari, poter incontrare chi le ha garantito un futuro sereno.
La vita di Valentina, è stata infatti salvata grazie alle tantissime generose persone che hanno contribuito a pagare il costo dell’intervento di trapianto di fegato, per lei diventato indispensabile. Ha scritto due pagine fitte sul suo diario, raccontando in modo commovente l’esperienza vissuta ed il dolore provato. E’ una bambina che la malattia ha reso consapevole e più matura della sua età, ma non le ha fatto perdere il sorriso e la vitalità.
L’appuntamento è per sabato 11 gennaio, alle ore 21.00, presso il Teatro Apollonio, per uno show di stupore, magia e risate, adatto a grandi e piccini, che sarà quindi anche l’occasione per augurare a Valentina di guarire presto.
L'ingresso è con biglietto della lotteria da 10 euro, acquistabile presso La casa del Disco di Varese, Ninna Mamma di Gavirate oppure alla fondazione Il Ponte del Sorriso di via Manzoni 4 a Varese. Il ricavato è destinato all’Osservazione Breve Intensiva Pediatrica di prossima apertura.

http://www.ilpontedelsorriso.com/

Insieme a Walter Maffei, promotore, direttore artistico e conduttore della serata di scena, oltre a Marco Berry, ci sarà Didì Mazzilli, comico di Colorado, che avrà il compito di disturbare continuamente durante la conduzione dello spettacolo.
Un altro grande mago presente al gala sarà Marco Aimone, presidente del Circolo Amici della Magia di Torino, uno dei più importanti al mondo.Sempre da Torino ospiterò Jhonny Magic, con un bellissimo numero di manipolazione di ventagli, coreografico ed estremamente estetico e Davide Allena con la sua partner Marianna Mora, che presenteranno un numero spettacolare di escapologia (un numero inventato 120 anni fa da Harry Houdini).
Anche quest'anno ci saranno Elvis Martini e la bellissima Benny Hoop, illusionisti teatrali capaci di mescolare l'arte del travestimento alla magia. Ancora comicità col "mimo sonoro" Carlo Della Santa, da Central Station sul canale Comedy Central e il mitico Mitcha, comico di Colorado.
E ancora una coppia di illusionisti, i Fantasy Illusion (Federica Renzi e Tiziano Cellai) da Firenze, finalisti l'anno scorso nella finale del campionato italiano di magia con il loro numero di levitazione.
Ci sarà anche se non è presente in locandina il chitarrista Riccardo Zoso.

venerdì 3 gennaio 2014

LA BEFANA VARESINA

FESTE SOTTO LA CALZA A VARESE

Domenica 5 gennaio
dalle ore 15.00
piazza del Podestà
PIVA ROCK INTINERANTE
A cura di Music Secrets - Piva Rock Band
Per maggiori informazioni:www.varesecittagiardino.it

dalle ore 17.00
piazza del Podestà
POLENTA E GORGONZOLA
Iniziativa benefica
In collaborazione con il Gruppo Alpini Sezione di Varese a favore della Mensa dei poveri di via Dunant voluta dalla CRI – Comitato di Varese
Per maggiori informazioni:www.varesecittagiardino.it

lunedì 6 gennaio
ore 10.30
Salone Estense
via Sacco, 5
LA BEFANA DEGLI ALPINI
Concerto a cura del Gruppo Alpini Sezione di Varese
Ingresso libero
Per maggiori informazioni:www.gruppoalpinivarese.com

ore 15.00
Salone Estense
via Sacco, 5
CABARET DELL’EPIFANIA
Condotta da Giovanni d’Angella (Zelig) con la partecipazione di Emanuela Suanno (Italia’s Got Talent)
Associazione Le Figure Retoriche
Ingresso libero
Per maggiori informazioni:www.varesecittagiardino.it

ore 15.30
Teatrino di via Sacco
“G. Santuccio”
via Sacco, 10
SIPARIO…LIBERA TUTTI
I Re Magi arriveranno con una sorpresa
Evento propostodalla Compagnia Splendordel Vero di Luisa Onetoe dalla Compagnia
Roggero di GabriellaRoggero Metello Faganelli
Ingresso gratuitoad offerta libera
Per maggiori informazioni:www.splendordelvero.it

ore 17.45 allegato
Santuario di Santa Maria
del Monte sopra Varese
CONCERTODELL’EPIFANIA
Paolo Bressan, pianoforte; Dietrich Hempel, Violino
PROGRAMMA
G. Tartini
Sonata Op. 1 No. 2 BF 9 in Fa maggiore
Adagio - Allegro – Allegro assai
J. S. Bach
Sonata BWV 1017 in Do minore
Siciliano - Allegro - Andante - Allegro
Pausa
W. A . Mozart Sonata KV 454 in Si bemolle maggiore
Largo - Allegro - Andante - Allegretto
ArvoPärtFratres
Ingresso libero
Per maggiori informazioni:www.varesecittagiardino.it

L' ARTE AI BAMBINI

L' ARTE AI BAMBINI
Domenica 5 gennaio 2014 ore 15.30-17.30
Sala Veratti
DOMENICHE D’INVERNO
UN ANGELO RACCONTA
Una storia appositamente scritta per i più piccoli per far vivere loro l’esperienza straordinaria dell’ascolto e dell’osservazione dell’opera d’arte, attraverso la realizzazione di un “mobìle” con angioletti. Visita+ Labotorio + Merenda per bambini 4/11 anni. A cura di Sull’Arte.
Euro 8,00 visita+merenda + Euro 1,00 ingresso bambini - ingresso gratuito per un accompagnatore PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA - tel. Castello 0332.820409
http://www.comune.varese.it/si4web/altro/castello_masnago/default.html, www. varesecultura.it

Si ricorda che il Castello di Masnago, Villa Mirabello e la Sala Veratti saranno chiusi il 6 gennaio.